venerdì, Luglio 12, 2024
Banner Top

Calciomercato estivo Serie A 2024: tutte le novità e i trasferimenti

 

L’estate 2024 promette di essere una stagione di grandi cambiamenti e movimenti per i club della Serie A. Tra nuovi acquisti, cessioni e ritorni in panchina, le squadre si preparano a rivoluzionare i propri organici per affrontare al meglio la prossima stagione. Ecco un riepilogo delle principali operazioni di mercato, con focus su alcuni dei trasferimenti più significativi che potrebbero influenzare il campionato italiano.

Udinese, Lucca riscattato dal Pisa: otto gol e quattro assist per il giovane attaccante

LUCCA RISCATTATO— L’Udinese ha ufficializzato l’acquisto a titolo definitivo di Lorenzo Lucca dal Pisa. L’attaccante, nato nel 2000, si è rivelato fondamentale per la squadra friulana, segnando otto gol e fornendo quattro assist in campionato, oltre a un gol in due partite di Coppa Italia. Le sue 12 partecipazioni alle reti in questa Serie A rappresentano un record di precocità: Lucca è infatti il più giovane giocatore italiano a raggiungere tale cifra nella stagione appena conclusa.

Kosta Runjaic è il nuovo allenatore dell’Udinese

 

UDINESE, C’È IL TECNICO— È ufficiale: Kosta Runjaic è il nuovo allenatore dell’Udinese. La società friulana ha confermato la nomina attraverso un comunicato: “Sarà Kosta Runjaic a guidare i bianconeri nella prossima stagione”. Formatasi in Germania, Runjaic è noto per il suo calcio moderno, propositivo e di alta intensità, con una particolare attenzione alla crescita dei giovani talenti. Le sue doti comunicative e di adattamento alle diverse esigenze tecnico-tattiche lo hanno portato a conquistare, negli ultimi due anni in Polonia, una Coppa nazionale e una Supercoppa. La presentazione ufficiale si terrà martedì 18 giugno a mezzogiorno.

Fiorentina punta su Valentín Carboni

 

FIORENTINA, OBIETTIVO VALENTÍN CARBONI— La Fiorentina sta puntando su Valentín Carboni, lanciato da Palladino al Monza. Tuttavia, anche l’Atalanta è interessata al giocatore argentino. L’Inter, attuale detentrice del suo cartellino, attende una prima offerta ufficiale. La valutazione di Carboni è di 30 milioni di euro, cifra che potrebbe rappresentare un’importante risorsa economica per i nerazzurri.

Genoa cerca il sostituto di Martinez

 

GENOA, IL PIANO PER IL PORTIERE— Il Genoa deve essere pronto per l’eventualità della partenza del portiere Martinez. La dirigenza sta quindi valutando una lista di possibili sostituti, tra cui spicca il giappo-americano Suzuki, attualmente in forza a una squadra belga.

Molte pretendenti per Zaniolo

 

TANTE PRETENDENTI PER ZANIOLO— Dopo il prestito all’Aston Villa, Nicolò Zaniolo farà ritorno al Galatasaray. Tuttavia, l’interesse per il giocatore è alto: il Villarreal si è mosso per primo, seguito da Atalanta e Fiorentina, pronte a inserirsi nella corsa per l’ex Roma.

Lecce acquista l’attaccante spagnolo Tete Morente

 

LECCE, È FATTA PER L’ATTACCANTE SPAGNOLO MORENTE— Ufficializzata la permanenza di Luca Gotti sulla panchina del Lecce, la società si muove sul mercato. Il primo acquisto per la prossima stagione è Jose Antonio Morente Oliva, noto come Tete Morente, attaccante spagnolo classe 1996. Morente, svincolato dall’Elche dopo quattro stagioni, sarà a Lecce lunedì per le visite mediche. Questo è il secondo acquisto in entrata per il Lecce, dopo quello del centrocampista francese Balthazar Pierret, già definito a gennaio e proveniente dal Quevilly-Rouen (Ligue 2 francese).

Genoa conferma Vitinha: controriscatto per il Marsiglia

 

IL GENOA CONFERMA VITINHA: CONTRORISCATTO PER IL MARSIGLIA— Il Genoa ha deciso di riscattare Vitinha per 15 milioni di euro, arrivato in prestito dal Marsiglia la scorsa estate. Secondo Sky, l’Olympique Marsiglia manterrà comunque un’opzione di controriscatto a cifre molto elevate.

Mats Hummels lascia il Borussia Dortmund

 

MATS HUMMELS LASCIA IL BORUSSIA DORTMUND— Dopo più di 13 anni in giallonero, Mats Hummels lascia ufficialmente il Borussia Dortmund. Il capitano ha dichiarato: “Cari tifosi, la mia avventura in giallonero sta per finire, dopo oltre 13 anni. È stato un grande onore e una gioia giocare per il BVB e far parte del viaggio che ha portato il Borussia Dortmund a quello che è oggi. Questo club e i suoi tifosi sono qualcosa di molto speciale per me. Ringrazio tutti i dipendenti del BVB, gli allenatori e i compagni di squadra fantastici che ho avuto. Incrocio le dita affinché possiate festeggiare a Borsigplatz il prima possibile. Fino ad allora farò il tifo da lontano e, spero, anche dallo stadio. Mi mancherete”.

Banner Content