sabato, Aprile 20, 2024
Banner Top

LAZIO-BAYERN MONACO 1-0

 

Il Bayern Monaco conferma le difficoltà viste in bundesliga e va KO contro un’ottima Lazio all’Olimpico nell’andata degli ottavi di finale di Champions League.

 

La squadra di Tuchel cerca di sorprendere la Lazio in avvio, con la qualità dei suoi interpreti offensivi. Sané sfiora il palo su punizione, ma è di Musiala l’occasione più ghiotta della prima frazione di gioco. La squadra di Sarri assorbe gli attacchi degli ospiti e prende le giuste distanza con il passare dei minuti.

A metà ripresa l’episodio chiave del match. La Lazio si presenta in area di rigore in ripartenza e Upamecano interviene in ritardo su Isaksen. Calcio di rigore ed espulsione per il difensore. Immobile non sbaglia dal dischetto, spiazza Neuer e regala il primo round ai biancocelesti.

LAZIO VS BAYERN_CHAMPIONS LEAGUE 2023-24

EPISODIO CHIAVE DEL MATCH

67’- CALCIO DI RIGORE PER LA LAZIO! ESPULSO UPAMECANO!

Ripartenza veloce della Lazio con FELIPE ANDERSON, IMMOBILE perde il tempo e serve con ritardo ISAKSEN che cerca comunque il tiro ricevendo l’intervento falloso di UPAMECANO. Pesante il provvedimento per il difensore, nessun dubbio sul rigore.

 

69’- NON SBAGLIA IMMOBILE!! NEUER spiazzato, palla all’angolino! 1-0 LAZIO!

LE PAROLE DI SARRI

 

A fine partita il tecnico biancoceleste ha commentato così il successo sui bavaresi ai microfoni di Prime Video:

SARRI_LAZIO VS BAYERN MONACO_PLATINO NEWS
SARRI - Ai microfono di Prime Video: "È stata la vittoria dell'applicazione e della sofferenza, abbiamo battuto una delle squadre più forti d'Europa..."

“È stata la vittoria dell’applicazione e della sofferenza, abbiamo battuto una delle squadre più forti d’Europa. Ma c’è anche rammarico perché si poteva fare di più. Mi è piaciuto lo spirito della squadra, ci siamo mossi con un cervello solo”. “La sofferenza ci stava, ma ci sono state anche opportunità e una l’abbiamo sfruttata, peccato solo che nell’ultimo quarto d’ora avevamo più in mente di portare a casa la vittoria che di fare un punteggio più ampio. Il Bayern è molto forte, mi hanno impressionato anche quelli che sono entrati dalla panchina come Tel. Al ritorno a Monaco andremo all’inferno, ma intanto ci prendiamo questa vittoria”.

IL TABELLINO

 

LAZIO (4-3-3): Provedel; Marusic, Gila (81’Gila), Romagnoli, Hysaj (60’Lazzari); Guendouzi, Cataldi, Luis Alberto (81’Kamada); Isaksen (74’Pedro), Immobile (74’Castellanos), Felipe Anderson.

BAYERN MONACO (4-2-3-1): Neuer; Mazraoui, Kim, Upamecano, Guerreiro; Kimmich, Goretzka (73’De Ligt); Sané (82’Tel), Müller (82’Choupo-Moting), Musiala; Kane.

MARCATORE: 69’ Immobile (R.)

ARBITRO: Letexier (FRA)

Banner Content