giovedì, Aprile 18, 2024
Banner Top

F1, GP Arabia Saudita: Bearman esordio in Ferrari col botto.

 

E’salito improvvisamente sulla SF-24 per sostituire Sainz in Arabia. Il 18enne pilotino della Ferrari Driver Academy strappa applausi a Jeddah e chiude al settimo posto.

Pacato il suo commento via radio al termine della gara, bellissimo il suo abbraccio con il papà (tesissimo ai box). E i suoi numeri dimostrano che si è giocato bene questa chanche. I numeri di Bearman dopo il GP d’Arabia Undicesimo in griglia (Q2) Settimo in gara Il più giovane pilota Ferrari a punti.

Terzo più giovane della storia a punti (18 anni 10 mesi 1 giorno), dietro a Max Verstappen (17 anni 5 mesi 27 giorni, Malesia 2015) e Lance Stroll (18 anni 7 mesi 13 giorni, Canada 2017).

 

 

Non ci sono dubbi: l’uomo del weekend della Formula 1 è Oliver Bearman, il 18enne esordiente in Ferrari che ha chiuso al settimo posto il Gp in Arabia Saudita, tenendosi dietro gente come Hamilton e Norris. Esordio da urlo, per il britannico chiamato all’ultimo secondo per sostituire Carlos Sainz, colpito da appendicite.

Banner Content
Tags: , , , ,

Related Article