Skip to main content

La Roma conquista la Conference League: decide Zaniolo, 1-0 al Feyenoord

By Maggio 26, 2022Settembre 29th, 2022Calcio, europa conference league, News, Roma

La Roma conquista la Conference League: decide Zaniolo, 1-0 al Feyenoord

È bastato un anno a José Mourinho per porre fine a 14 anni di digiuno romanista da trofei, e uno molto più lungo, il tabù che in Europa aveva fermato questa squadra sempre a un centimetro dalla gioia.

La Roma che vince, chi la ricordava più. Che in una notte cancella le delusioni delle finali perse col Liverpool e con l’Inter, che cancella gli anni in cui ogni estate si guardava al mercato non con le speranze come fanno tutti i tifosi, ma con la paura di chi avrebbe salutato. Ora che tutti sono rimasti, è arrivato l’imponderabile. Una coppa europea, la prima Uefa della storia: la prima davvero, visto che la Conference League non l’aveva ancora mai vinta nessuno. Anche per questo Mourinho ci teneva: essere il primo a mettere il suo nome su quel trofeo.

La parte più significativa è che quel gol l’abbia segnato Nicolò Zaniolo: il ragazzo che a Roma incarna più di ogni altro il sogno di un futuro migliore, di una prospettiva diversa. L’angelo a cui la sorte ha spezzato due volte le ali e che è sempre tornato, fino al riscatto. Il più bello possibile, nell’anno più difficile, tra rapporti complicati e tensioni. Eppure, con ancora la coppa in mano, sembra quasi che una vittoria non basti a cancellare la fame lasciata dal digiuno: “È un punto di partenza, questo deve essere”, dicono tutti.

C’era un contatore che, tra la speranza e il sarcasmo, contava irriverente i giorni, le ore, i minuti e i secondi passati dall’ultima coppa.

Azzerate tutto: la Roma sa di nuovo vincere.

 

Credits:

larepubblica.it | Sky tg24