giovedì, Aprile 18, 2024
Banner Top

MONDIALE DI FORMULA 1 2024

Si parte il 2 marzo in Bahrain

 

È tutto pronto per alzare il sipario sul Mondiale 2024 di Formula 1.

 

Una stagione lunghissima, che durerà da marzo a dicembre e si articolerà per la prima volta su ben 24 weekend di gara.

 

Si parte dunque il 2 marzo in Bahrain (si corre il sabato per rispetto del Ramadan, così come accadrà nel secondo GP in Arabia Saudita), si chiude l’8 dicembre ad Abu Dhabi.

MONDIALE FORMULA 1 2024

L’Italia ospiterà il GP dell’Emilia Romagna a Imola il 19 maggio e il GP d’Italia a Monza l’1 settembre.

 

Tutti all’inseguimento di Max Verstappen, dominatore assoluto della scorsa stagione e campione per 3 anni di fila.

 

Una prima gerarchia delle forze in campo potrà essere fatta solo dalle Libere di giovedì (Il Gp del Bahrain è sabato), ma i test hanno comunque lasciato qualche traccia su come abbiano lavorato le squadre in inverno. Ne escono una Red Bull sempre riferimento per tutti e una Ferrari che andrà valutata sulla velocità, ma che ha finalmente una macchina stabile, prevedibile e quindi più guidabile per i piloti, e che ha lasciato una sensazione di solidità e consistenza beneaugurante in prospettiva.

 

Aston Martin avrà esaurito l’effetto sorpresa. Mercedes e McLaren sembrano invece a caccia di maggiore velocità di punta, ancora leggermente deficitaria nei tre giorni di Sakhir. L’impressione è che siano comunque molto vicine fra loro.

 

Dal resto della griglia sono giunti segnali incoraggianti dalla Williams, che si conferma veloce in condizioni di basso-medio carico, e soprattutto dalla Racing Bulls, ex Toro Rosso e poi Alpha Tauri, che ha ulteriormente ampliato le sinergie tecniche con la sorella maggiore Red Bull.

 

IL PRONOSTICO

Il dominio di Max Verstappen su Red Bull proseguirà anche nel 2024, quanto se non di più rispetto all’anno precedente, quando l’olandese conquistò 19 vittorie su 22 Gran Premi e la scuderia lasciò soltanto le briciole agli avversari, con un solo successo della Ferrari con Sainz nel GP Singapore.

Banner Content