Skip to main content

PlatinoNews – Italia-Turchia. Le probabili formazioni

By Marzo 29, 2022Calcio

Italia-Turchia. Le probabili formazioni

A Konyaspor si gioca la partita tra le due nazionali sconfitte nelle semifinali playoff. Mancini conferma solo Donnarumma e poi rivoluzione l’undici titolare. Tanti volti noti nella Turchia, da Demiral a Calhanoglu, fino all’ex Roma Cengiz Under. Di seguito, le possibili scelte dei due ct per la sfida di stasera.

 

Dopo la grande delusione di Palermo, l’Italia chiude la pausa dedicata alle nazionali con l’amichevole di Konya contro la Turchia, l’altra delusa delle semifinali playoff del nostro girone. Sarà la prima partita del “nuovo ciclo”, come lo ha definito Mancini in conferenza stampa. Calcio d’inizio alle 20:45, si gioca alla Konya Büyüksehir Arena. Mancini cambia quasi tutti gli undici di partenza rispetto al match del Barbera contro la Macedonia del Nord: l’unico confermato sarà Gigio Donnarumma in porta. Per il resto, sarà una formazione completamente cambiata: la difesa sarà composta da De Sciglio, Acerbi, Chiellini e Biraghi. A centrocampo spazio a Pessina, Cristante e Tonali, mentre il tridente d’attacco sarà tutto giovanissimo, con Zaniolo, Scamacca e Raspadori. Dopo la sconfitta contro il Portogallo, Kuntz conferma l’undici titolare schierato a Oporto. In porta c’è Cakir. Difesa a tre con Kabak, Demiral e Soyuncu. Centrocampo con Calhanoglu in mezzo insieme a Kokcu, mentre sugli esterni giocheranno Celik e Kutlu. I due trequartisti saranno l’ex Roma Cengiz Under e Akturkoglu, che supporteranno la punta Burak Yilmaz, per quella che dovrebbe essere la sua ultima partita con la sua nazionale, dopo l’annuncio di giovedì scorso.

 

 

Le probabili formazioni di Turchia-Italia

TURCHIA (3-4-2-1): Cakir; Kabak, Demiral, Soyuncu; Celik, Kokcu, Calhanoglu, Kutlu; Under, Akturkoglu; Burak Yilmaz. CT: Kuntz.

A disposizione: Bayindir, Bolat, Ayhan, Sinik, Erkin, Muldur, Ozkan, Antalyali, Tokoz, Yazici, Unal, Omur, Dursun, Bozok.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; De Sciglio, Acerbi, Chiellini, Biraghi; Cristante, Tonali, Pessina; Zaniolo, Scamacca, Raspadori. CT: R. Mancini.

A disposizione: Sirigu, Gollini, Cragno, Bastoni, Bonucci, Emerson, Locatelli, Barella, Sensi, Zaccagni, Pellegrini, Joao Pedro, Belotti.

ARBITRO: Jorghji (Alb).

GUARDALINEE: Xhaja e Tartaraj.

IV UOMO: Myftari.