Skip to main content

PlatinoNews – La Liga: tutti gli eventi della 22° giornata

By Gennaio 22, 2022Calcio, News

La Liga: tutti gli eventi della 22° giornata

Dopo la Supercoppa Spagnola in Arabia Saudita ecco che ritorna la Liga. Tra tutti spiccano gli impegni casalinghi di Villareal, Siviglia ed Atletico Madrid, che puntano alla qualificazione alla prossima Champions League. Ecco nel dettaglio l’analisi delle quattro sfide

Levante-Cadice (14:00)

Si prevede una partita dai toni drammatici, con due delle formazioni più prossime alla retrocessione in serie cadetta, che chiudono la classifica negli ultimi due posti. I padroni di casa ottengono finalmente la loro prima vittoria in campionato superando per 2-0 il Maiorca nel match disputato lo scorso 8 gennaio, da allora poi nessuna gara è stata disputata dal Levante.

Per il Cadice due sole vittorie ottenute in Liga ed un penultimo posto con quattro punti di vantaggio rispetto agli avversari odierni. Con 17 gol realizzati la formazione ospite ha il terzo peggior attacco della Liga, mentre la difesa ha subito ben 36 reti.

Villareal-Maiorca (16:15)

Per il Villareal una sconfitta inattesa e sorprendente sul campo del pericolante Elche, subita nell’ultimo turno, risultato che provoca un distacco di quattro punti dalla zona Champions. La sfida contro un Maiorca sconfitto nelle ultime tre gare di Liga e ormai a soli tre punti dalla zona rossa sembra abbastanza abbordabile. In trasferta i maiorchini sono stati battuti in sei occasioni, con due pareggi e due vittorie.

Siviglia-Celta Vigo (18:30)

Per la squadra locale arriva un pareggio nella trasferta al Mestalla di Valencia, occasione utile per ridurre il distacco dalla capolista Real Madrid, che attualmente gode di quattro punti di vantaggio. Avversario un Celta Vigo reduce da ben tre vittorie nelle ultime quattro partite di campionato e ciò permette non solo di staccare la zona rossa, ma addirittura di pensare concretamente ad un sesto posto che si trova ad appena sei punti.

Atletico Madrid-Valencia (21:00)

Non è una stagione semplice per i Colchoneros che faticano a trovare continuità di risultati e di gioco, ma la classifica si può considerare positiva visto l’attuale quarto posto che permette almeno di qualificarsi alla Champions League. Il Valencia sta attraversando un periodo di evidente flessione, considerato l’unico punto ottenuto nelle ultime tre gare di campionato, per una graduatoria che parla di un nono posto a -4 dalla quarta posizione, margine ancora ampiamente recuperabile. Punto debole della squadra appare quello relativo alla fase di non possesso, con la bellezza di 33 reti subite che vanificano quanto di buono creato dal reparto offensivo.