Skip to main content

PlatinoNews – Liga: tutto il programma della 18° giornata

By Dicembre 17, 2021Calcio, News

Liga: tutto il programma della 18° giornata

Ci stiamo avvicinando alla pausa invernale, anche se nella penisola iberica, è da ammettere, dura veramente molto poco. Ci sarà poco turnover, dato che alcune sfide sono davvero importanti. Fondamentale quello che accadrà a Barcellona, con la squadra di Xavi che non può più permettersi altri passi falsi per rimanere attaccata al treno del quarto posto.

Si prospetta un lunghissimo weekend di Liga spagnola, che inizierà stasera e vedrà lunedì la propria conclusione. Preferiamo ovviamente concentrarci sulle squadre di vertice, dato che alcuni big match sono imperdibili. Iniziamo con la sfida tra la Real Sociedad e il Villarreal, prossima avversaria della Juventus in Champions League. Si continua poi con le altre due sfide di sabato, ovvero Barcellona-Elche e il match Siviglia-Atletico Madrid. Infine uno sguardo anche alla partita del Real Madrid, che al Bernabeu affronterà il piccolo Cadice.

 

Di seguito le gare della 18° giornata:

Celta Vigo- Espanyol – Venerdì 17 dicembre ore 21:00

Nel pronostico della sfida tra Celta Vigo ed Espanyol, che apre stasera il diciottesimo turno della Liga, c’è un presupposto da tenere in considerazione: negli ultimi cinque incroci tra le due squadre, tutte le gare sono finite in pareggio. sembra impossibile che possa succedere nuovamente. Sono tre gli assenti per Moreno, tutti titolari, che costringono il tecnico a fare delle scelte anche sul sistema di gioco da adottare nella sfida contro la truppa guidata da Coudet.

Il Celta invece, ha bisogno di una scorpacciata di punti dopo un inizio di stagione tribolato.  Inoltre si presenteranno a Vigo con una squadra che avrà molte assenze per infortuni. Si affiderà a Mina, in avanti, l’allenatore spagnolo, augurandosi che lo stesso attaccante gli possa regalare una vittoria che sarebbe pesantissima.

Le probabili formazioni di Celta Vigo-Espanyol
CELTA VIGO (4-4-2): Dituro; Mallo, Arajo, Murillo, Galan; Tapia, Yokuslu, Suarez, Nolito; Mina, Mendez.
ESPANYOL (4-4-2): Lopez; Vidal, Gomez, Cabrera, Pedrosa; Embarba, Merida, Darder, Wu Lei; De Tomas, Dimata.

 

Rayo Vallecano – Alaves –   sabato 18 dicembre ore 14:00

occasione migliore per il Rayo Vallecano non poteva esserci: ospitare l’Alaves e avere la possibilità – prima ovviamente del risultato delle altre – di arrivare addirittura, qualora arrivasse una vittoria, al quarto posto in classifica nella Liga. Con La squadra di Iraola è lì, in alto, nonostante nell’ultimo turno si sia verificata una sconfitta sul campo del Villarreal.
L’Alaves invece ha perso anche in Coppa del Re con gli sconosciuti del Linares, serie minore che ha fatto il colpo grosso. Gli servirebbe un risultato positivo per riprendersi, ma quasi sicuramente difficilmente arriverà.

Le probabili formazioni di Rayo Vallecano-Alaves
RAYO VALLECANO (4-2-3-1): Dimitrievski; Balliu, Savelijich, Catena, Fran Garcia; Comesana, Valentin; Palazon, Trejo, Garcia, Guardiola.
ALAVES (4-1-4-1): Pacheco; Aguirregabiria, Laguardia, Lopez, Duarte; Ndiaye; Pellistri, Garcia, Pons, Rioja; Joselu.

 

Real Sociedad-Villarreal – sabato 18 dicembre ore 16:15

Molto interessante la sfida che coinvolge i baschi della Real Sociedad, al momento 5° ma in profonda crisi. Tre le sconfitte consecutive in campionato, tutte senza segnare nemmeno una rete (4-0 con il Betis, 2-0 con il Real Madrid e 1-0 con l’Espanyol). Tra le prime otto la Real Sociedad è quella che segna meno, appena 19 reti in campionato, ma non subisce neanche parecchi gol (17 subiti, proprio come il Villarreal).
Per la squadra di Emery solo 13° posto, anche se nell’ultima gara è tornata finalmente alla vittoria (un 2-0 contro il Rayo Vallecano). Neanche il Villarreal è una squadra che segna molto (18 gol in totale), e questo ci presenta una partita che, stando alle statistiche e al modo di giocare delle due squadre in campo, non dovrebbe regalarci molti gol.

Le probabili formazioni di Real Sociedad-Villarreal
REAL SOCIEDAD (4-2-3-1): Remiro; Zaldua, Elustondo, Normand, Munoz; Zubeldia, Zubimendi; Portu, Oyarzabal, Sorlot; Isak.
VILLARREAL (4-4-2): Rulli; Gaspar, Mandi, Torres, Pedraza; Pino, Iborra, Parejo, Trigueros; Moreno, Dia.

 

Barcellona-Elche – sabato 18 dicembre, ore 18.30

Per il Barcellona occasione imperdibile, che contro l’Elche deve assolutamente vincere. Senza Messi si sono rivelati una squadra normalissima, con gli stessi problemi che stanno affliggendo per esempio la Juve in questa stagione. Ottavo posto con 24 punti, sono arrivate una sconfitta e un pareggio nelle ultime due gare di Liga (2-2 con l’Osasuna e 1-0 col Betis).
Elche invece sta a + 3 sulla zona retrocessione con 15 punti dopo 17 giornate, 16 gol fatti e ben 24 subiti. Per Escriba poco o niente turnover, così come per Xavi. Sicuramente, nonostante gli enormi problemi, il Barcellona sia ancora in grado di sconfiggere squadre di questo tipo.

Le probabili formazioni di Barcellona-Elche
BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Dest, Lenglet, Pique, Jordi Alba; de Jong, Busquest, Gavi; Dembele, Depay, Coutinho.
ELCHE (4-4-2): Casilla; Palacios, Roco, Bigas, Barragan; Josan, Guti, Marcone, Fidel; Boyé, Benedetto.

 

Siviglia-Atletico Madrid – sabato 18 dicembre, ore 21.00

Siviglia e Atletico Madrid , questa è la sfida più interessante di giornata, seconda e quarta in classifica. Avanti c’è il Siviglia di Lopetegui con 34 punti, 26 gol fatti e miglior difesa del torneo con appena 11 gol subiti. A favore del Siviglia c’è l’incredibile rendimento in casa, dove ha vinto ben sei delle sette partite giocate in stagione. Dall’altro lato c’è un Atletico Madrid che in questa stagione sta barcollando più del solito soprattutto in difesa, cosa parecchio insolita per la banda del Cholo Simeone. La vetta dista già 13 punti: nell’ultimo turno è arrivata la sconfitta nel derby contro il Real Madrid, e prima ancora il KO 2-1 contro il Maiorca 12°.

Le probabili formazioni di Siviglia-Atletico Madrid
SIVIGLIA (4-3-3): Bono; Montiel, Diego Carlos, Kounde, Augustinsson; Rakitic, Reges, Delaney; Torres, El Mir, Gomez.
ATLETICO MADRID (3-5-2): Oblak; Felipe, Kondogbia, Hermoso; Llorente, Herrera, Koke, De Paul, Carrasco; Griezmann, Joao Felix.

 

Real Madrid-Cadice – domenica 19 dicembre, ore 21.00

Si conclude con il Real Madrid che di sicuro ha un’occasione più unica che rara di allungare sensibilmente in classifica. Mister Ancelotti sa benissimo di avere una grossa chance in questa stagione in Spagna, viste le difficoltà di Barcellona e Atletico Madrid, ed è un tecnico troppo esperto per non approfittarne. Nessun turnover quindi, il Madrid si presenterà con tutti i titolari in campo e farà la partita.

Probabile formazione:
Cadice (4-4-2): Ledesma; Iza, Marcos Mauro, Fali, Espino; Salvi, José Mari, Jonsson, Jairo; Negredo, Sobrino.
Real Madrid (4-2-3-1): Courtois; Nacho Fernández, Eder Militao, Varane, Marcelo; Casemiro, Isco; Rodrygo, Asensio, Vinicius; Benzema.