Skip to main content

PlatinoNews – Milan-Bologna finisce 0-0. Pioli: “Occasione sprecata, è mancata lucidità”

By Aprile 5, 2022Calcio, Serie A

Milan-Bologna finisce 0-0. Pioli: “Occasione sprecata, è mancata lucidità”

L’allenatore del Milan analizza il pari contro il Bologna ma non è preoccupato per la mancata vittoria: “La prestazione c’è stata, abbiamo fatto di tutto per vincerla, è mancata solo un po’ di lucidità. La squadra è viva e dobbiamo continuare. Lo scudetto? Questo campionato non si deciderà prima delle due giornate finali”

 

La 31^ giornata di Serie A si è chiusa a San Siro con la sfida tra Milan e Bologna. Ritmi subito alti a San Siro, con entrambe le squadre che creano ottime occasioni già nei primi minuti. Il Milan non risponde alle vittorie di Napoli e Inter e si ferma sullo 0-0 contro il Bologna. Al San Siro i rossoneri creano tantissime occasioni ma non riescono a concretizzare portando a casa solo un punto. Con questo risultato Pioli sale a 67 punti rimanendo in testa a +1 sul Napoli e +4 sull’Inter (con una partita da recuperare) mentre i rossoblù salgono a 34 punti. Stefano Pioli non è particolarmente amareggiato per il pareggio rimediato dal Milan contro il Bologna, uno 0-0 che rimette in corsa Napoli e Inter. Ecco qualche dichiarazione che l’allenatore ha rilasciato subito dopo il match: “L’analisi della partita è facile, non siamo riusciti a trovare la giocata, il guizzo, l’ultimo passaggio, tanti palloni potevano essere giocati meglio, abbiamo fatto la partita in tutto e per tutto ma abbiamo trovato davanti una squadra che si è difesa molto bene – dice – Sono partite che se le sblocchi tutto diventa più semplice ma se non lo fai si complicano, è stata una partita nervosa, fisica, abbiamo concesso poco, con la palla è mancato il guizzo, andrà meglio la prossima”. Pioli non vuole assolutamente sentire parlare di ‘freno mentale’ per i suoi: “Lo escludo totalmente, la prestazione è stata giusta con carica, energia e qualità fino agli ultimi 20 metri, dove siamo mancati in qualcosa, stiamo costruendo tanto in questo periodo ma realizziamo poco, non eravamo né troppo carichi, né presuntuosi, la partita l’abbiamo fatta e la prestazione rimane, è mancata solo un po’ di lucidità, dobbiamo solo essere più efficaci in area di rigore”. Un campionato molto combattuto e che ogni settimana può riservare sorprese: “Mi aspetto queste difficoltà e me le aspetto per tutti, poteva sembrare un weekend favorevole ma questo non conta mancano sette partite e la prossima col Torino sarà difficile, è un campionato da lottare fino alla fine almeno fino alle due giornate finali, questa è una squadra viva e pronta e dobbiamo assolutamente continuare – spiega ancora Pioli – Occasione mancata? E’ chiaro che giochiamo sempre per vincere soprattutto davanti ai nostri tifosi, è chiaro che è un’occasione mancata, cercheremo di analizzarla e di trovare le soluzioni”. Su Diaz non particolarmente incisivo: “Nel secondo tempo abbiamo giocato nella loro metà campo e per Brahim era difficile trovare spazio, ha toccato tanti palloni, abbiamo creato tanto, con l’ingresso di Zlatan forse abbiamo giocato con fretta troppi palloni ma abbiamo fatto di tutto per tutta la partita. Sulla prestazione non c’è nulla da dire, poi è chiaro che possiamo fare meglio e ci proveremo. Stasera la palla non è voluta arrivare nella posizione giusta dove potevamo essere pericolosi. Il Bologna nel primo tempo ha provato a giocarsela, secondo me è stato un po’ di più il primo tempo dove siamo mancati, poi nella ripresa loro si sono difesi di più, le partite sono tutte complicate e noi già stiamo pensando al Torino che gioca a viso aperto e con grande intensità”.