Skip to main content

PlatinoNews – Psg fuori dalla Champions. Duri scontri nel dopo partita con protagonisti Donnarumma, Neymar e il presidente Al-Khelaifi

By Marzo 10, 2022Calcio, News

Psg fuori dalla Champions. Duri scontri nel dopo partita con protagonisti Donnarumma, Neymar e il presidente Al-Khelaifi

Nel dopopartita tra Real e Psg se ne sono viste di tutti i colori tra il portiere italiano e l’attaccante brasiliano. Il presidente dei parigini invece ha perso il controllo aggredendo l’arbitro.

 

Quella del Santiago Bernabeu è stata una notte di calcio straordinaria dove 60mila spettatori hanno assistito all’impresa del Real Madrid di Carlo Ancelotti contro il Psg di Mauricio Pochettino. I Blancos, hanno chiuso i primi 45′ sotto di un gol. La remuntada sembrava a questo punto impossibile, ma a volte i “miracoli” accadono. Una tripletta di Benzema nel giro di 17′ ha cambiato le sorti della gara regalando la qualificazione al Real Madrid ed eliminando dalla competizione Messi e compagni. Grande entusiasmo in campo e sugli spalti, mentre per il Psg la delusione è enorme. Ci sarebbe stato addirittura un duro confronto tra l’ex portiere del Milan Gigio Donnarumma e la stella brasiliana Neymar. Il brasiliano avrebbe accusato l’estremo difensore italiano di aver rimesso in partita i padroni di casa con l’errore in disimpegno che ha regalato ai Blancos il gol del momentaneo pareggio. Gigio, però, avrebbe risposto per le rime, accusando l’ex Barcellona di aver perso troppo facilmente il pallone in occasione del secondo gol del Real Madrid. I due sarebbero giunti quasi alle mani se non fosse stato per il pronto intervento dei compagni che si sono messi in mezzo per evitare il peggio. Una rissa sfiorata, insomma, in una notte che il Psg deve cercare di lasciarsi presto alle spalle. Inoltre l’eliminazione dalla Champions League del Paris Saint-Germain, ha mandato su tutte le furie Nasser Al-Khelaifi, presidente del club francese. Al-Khelaifi, dopo la sconfitta sarebbe entrato nell’area della squadra ospite, urlando. Il dirigente qatariota si è quindi diretto negli spogliatoi visibilmente arrabbiato, dando pugni e cercando gli arbitri per lamentarsi a brutto muso della direzione di gara: sul primo gol del Real Madrid, soprattutto, sembrerebbe esserci un fallo su Donnarumma. Il numero uno del Psg, che cercava lo spogliatoio degli arbitri, si è però sbagliato, finendo nella stanza di Megia Davila, delegata di campo del Real Madrid. Al-Khelaifi, tutt’altro che calmo, si è scagliato contro un dipendente dei Blancos che stava riprendendo la scena, gridandogli “ti ammazzo”. Il direttore sportivo del Psg, Leonardo, avrebbe chiesto di cancellare il video appena registrato, che invece l’Uefa, secondo fonti madrilene, vorrebbe acquisire per l’inchiesta discilpinare. Il patron dei parigini è stato fermato a stento dalle sue stesse guardie del corpo.