Skip to main content

PlatinoNews – Quarti Coppa Italia, Milan-Lazio finisce 4-0. I rossoneri si aggiudicano la semifinale con l’Inter

By Febbraio 10, 2022Calcio, Lazio, Milan

Quarti Coppa Italia, Milan-Lazio finisce 4-0. I rossoneri si aggiudicano la semifinale con l’Inter

A San Siro una partita senza storia finisce 4-0: doppietta di Giroud, gol di Leao e Kessie. Biancocelesti irriconoscibili. Tonali, ammonito, salterà il primo round. Immobile esce infortunato.

Il Milan ha battuto 4-0 la Lazio nei quarti di finale di Coppa Italia, qualificandosi per la semifinale in cui si scontrerà con l’Inter nel derby. Partita indimenticabile a San Siro sbloccata da Rafael Leao al 24′ con un diagonale mancino che ha sorpreso Reina. La reazione della Lazio di Sarri non è arrivata ed il Milan ne ha approfittato già nel primo tempo per chiudere i conti con la doppietta di Giroud al 41′ e al 46′. Poker di Kessie. Il Milan ha approfittato dell’incapacità della Lazio di giocare sfide ad alto tasso di concentrazione ogni tre giorni, denunciata spesso dal tecnico Sarri, per strapazzare l’avversario con un netto 4-0 che vale il doppio derby contro l’Inter in semifinale di Coppa Italia. Una sfida che sembrava in equilibrio per metà primo tempo, spezzato da una verticalizzazione vincente sull’asse Romagnoli-Leao ed il poker finale grazie alla doppietta di Giroud e al poker nel finale di Kessie. Lazio troppo brutta per essere vera, in più l’infortunio tutto da valutare di Immobile. Niente turnover massiccio ma qualche aggiustamento tattico qua e là. Ne è uscita una partita su buoni ritmi fin da subito con il Milan pronto a pressare alto la Lazio per recuperare immediatamente il pallone e i biancocelesti a loro volta molto corti e con la linea difensiva altissima per non lasciare il palleggio ai rossoneri. Scelte tattiche che hanno lasciato comunque l’inerzia del gioco al Milan di Pioli che una volta trovata la chiave per sorprendere la fase difensiva di Sarri, ha dilagato. Sopra di un gol il Milan ha continuato nella propria partita ad alta intensità, mentre la Lazio non ha reagito scoprendo il fianco con troppa facilità. Ne ha approfittato Giroud, nel giro di pochi minuti, per infilare la sua terza doppietta stagionale a San Siro. Nella ripresa Sarri ha mandato nella mischia quasi subito i suoi uomini di qualità come Pedro e Luis Alberto, ma ha perso Immobile per infortunio dopo uno scontro con Kalulu. Troppo poco per riaprire un match mai del tutto giocato, con un solo tiro in porta per i biancocelesti. A dieci minuti dalla fine poi è arrivato anche il poker di Kessie per completare la festa rossonera. Meno di un mese quindi e sarà di nuovo derby.