Skip to main content

PlatinoNews – Tutti pazzi per Raspadori. Juve ed Inter si contendono il protagonista di Italia – Turchia

Tutti pazzi per Raspadori. Juve ed Inter si contendono il protagonista di Italia – Turchia

Momento d’oro per l’attaccante del Sassuolo e della Nazionale, conteso dai maggiori club, in primis Juve ed Inter. Il Sassuolo, intanto, ha fissato il prezzo.

Uno dei volti nuovi da cui dovrà ripartire l’Italia di Mancini per riprendersi un posto ai Mondiali del 2026, ma anche uno degli uomini mercato che potrebbero scaldare le trattative in estate. O perché no, già adesso: sì, perché nella settimana di Juventus-Inter, Giacomo Raspadori ha messo d’accordo tutti ed è conteso proprio tra le due squadre che si sfideranno domenica all’Allianz. Il classe 2000 del Sassuolo è da tempo nella lista di Marotta e Ausilio, che lo valutano insieme a Scamacca e Frattesi. Negli ultimi mesi, però, Raspadori ha suscitato l’interesse anche della Juventus e di Massimiliano Allegri. Anche perché, rispetto al recente passato, c’è una novità sostanziale alla Continassa: Paulo Dybala saluterà e dovrà essere sostituito, e tra i nomi fatti c’è anche quello di Raspadori. Un nome che rientra in tutto e per tutto nelle caratteristiche imposte dal nuovo corso bianconero targato Arrivabene: un giovane di prospettiva, non solo tecnica ma anche economica. Acquistato Vlahovic, con Morata in bilico e Dybala ai saluti, la Juventus ha necessità di rifarsi il look in attacco. Una condizione che la accomuna all’Inter, che però al momento cerca un profilo diverso, più un vice Dzeko. Le strade portano a Scamacca, senza però che questo implichi necessariamente rinunciare a Raspadori, soprattutto se a sorpresa dovesse essere Lautaro a essere ceduto. “Non abbiamo bisogno di vendere”, la posizione del Sassuolo espressa pochi giorni fa da Carnevali: i neroverdi valutano Raspadori circa 30 milioni di euro, non una cifra impossibile né per la Juve, né per l’Inter, pronte a sfidarsi non solo in campo, ma anche sul mercato.