Skip to main content

PlatinoNews – Vlahovic vuole solo la Juve. Barone: “Siamo pronti a tutto

By Gennaio 24, 2022Settembre 29th, 2022Calcio, Calciomercato, fiorentina, Juventus, Serie A

Vlahovic vuole solo la Juve. Barone: “Siamo pronti a tutto

La Fiorentina chiede almeno 70 milioni per lasciarlo andare subito. Nella dirigenza bianconera sono tutti d’accordo: per il bomber vale la pena fare un investimento e uno sforzo

Dopo Cagliari-Fiorentina la domanda più gettonata è quella sul futuro di Vlahovic: “Al momento non abbiamo avuto offerte – ha detto Joe Barone – siamo aperti a tutto e vogliamo chiarezza”. Sale sempre di più la tensione tra la Fiorentina e il suo gioiello serbo e la Juve non ha rinunciato all’idea di portare a Torino il miglior centravanti del campionato. Il serbo, in scadenza di contratto nel 2023, sappiamo benissimo essere già un obiettivo per giugno, ma la dirigenza bianconera ha ben pensato che si può provare ad anticipare il futuro, anche per aiutare la squadra a centrare l’obiettivo minimo, ovvero il quarto posto che significa Champions League. A far cambiare idea alla Juventus è stato soprattutto il cambio di rotta della Fiorentina, che sta valutando l’idea di cederlo subito, per evitare di incassare di meno a giugno. Determinante in questo senso è sicuramente la volontà del giocatore, che ha indicato la Juventus come sua priorità e non sembra intenzionato a cedere alle lusinghe dell’Arsenal. Dusan ha scelto la Juve, con cui ha già stabilito un ricco contratto da big (quasi 7 milioni a stagione) e a Firenze hanno capito che è quasi impossibile fargli cambiare idea. Che sia gennaio o giugno, lui indosserà la maglia che sognava fin da bambino. Con un’offerta non inferiore ai 70 milioni, Vlahovic può cambiare casacca entro il 31 gennaio. L’obiettivo è chiudere l’affare senza contropartite, solo cash. Nel frattempo la dirigenza della Fiorentina convocherà l’agente del giocatore, Darko Ristic, per capire quali sono le sue intenzioni. “Vogliamo chiarezza — ha aggiunto Barone —, perché la Fiorentina ha un futuro, che riguarda anche il gruppo, la tifoseria e la città”. Intanto la Juventus valuta anche altre alternative, come Anthony Martial che potrebbe arrivare dallo United in prestito per 6 mesi. In corsa c’è anche il Siviglia, Federico Cherubini è in contatto con l’agente del giocatore ma il grande ostacolo è il costo: ogni altra soluzione oltre a Vlahovic deve essere low cost. Complessa anche la strada che porta a Ousame Dembelé del Barcellona, anche lui con un contratto pesante. Per quanto concerne il capitolo uscite, Aaron Ramsey è considerato in partenza, ma continua a rifiutare destinazioni. Resta in corsa il Crystal Palace. Arthur piace all’Arsenal e lui ci andrebbe volentieri, ma per lasciarlo partire la Juventus chiede il prestito di un anno e mezzo con riscatto garantito.