giovedì, Aprile 18, 2024
Banner Top

Serie A 2023/24

 

La presentazione della 25° giornata

 

La 25° giornata di serie A si gioca tra venerdì 16 e domenica 18 febbraio.

2 gli anticipi del venerdì: alle 18.00 Torino-Lecce e alle 20.45 la sfida testa-coda Inter-Salernitana.

In vista degli ottavi di Champions Inzaghi farà un po’ di turnover. Acerbi out, al suo posto De Vrij. Frattesi recuperato, dovrebbe partire dalla panchina. Nella Salernitana (esordio di Liverani, terzo allenatore della stagione) Dia al centro dell’attacco con Weissman favorito al suo fianco.

 

Sono 3 gli appuntamenti del sabato, si inizia alle 15.00 con Napoli-Genoa, arricchita dalla vicenda Osimhen sì o no? Doveva essere la partita del suo ritorno dalla coppa d’Africa, ma tra ritardi e voli persi ancora non si sa se ci sarà; si prosegue alle 18.00 con Verona-Juventus, in cui Vlahovic torna al centro dell’attacco con al suo fianco probabilmente Chiesa. Out Bremer per squalifica, al suo posto è pronto Rugani.

 

La sera, alle 20.45, è la volta di Atalanta-Sassuolo; La Dea (6 vittorie nelle ultime 7 giornate di campionato), che ha salutato Muriel andato ad Orlando in MLS, deve rinunciare ancora a Lookman tornato malconcio dalla coppa d’Africa. De Ketelaere favorito su Scamacca per il posto da unica punta.

 

La domenica si apre alle 12.30 con Lazio-Bologna, scontro diretto per l’ultimo posto Champions. I rossoblù, che sono a + 5 dai biancocelesti; chi lo avrebbe detto ad Agosto? si prosegue poi con un doppio appuntamento alle 15.00: il derby toscano Empoli-Fiorentina e Udinese-Cagliari.

 

Alle 18.00 è la volta di Frosinone-Roma che promette gol e spettacolo. Per Di Francesco emergenza in difesa (la più battuta del campionato) tra infortuni e squalifiche. Per De Rossi ultimi dubbi e valutazioni dopo la sfida europea col Feyenoord. In attacco dovrebbe essere confermato il tridente Dybala-Lukaku-El Shaarawy.

 

Domenica sera chiude la 25° giornata l’avvincente sfida Monza-Milan. Partita nel nome di Silvio Berlusconi, presidente più vincente della storia del Milan e presidente della prima volta del Monza in serie A.

 

Nei Brianzoli (quasi tutti a disposizione) dubbio Djuric-Mota in attacco. Il Milan, reduce dal trionfo europeo col Rennes e in un ottimo momento di forma e risultati, cerca il sorpasso alla Juve. Il centrocampo rossonero recupera Reijnders dopo il turno di squalifica.

Banner Content