martedì, Maggio 21, 2024
Banner Top

TONALI HA SCOMMESSO SUL MILAN RISCHIA UN ANNO DI SQUALIFICA

 

Sandro Tonali si è pentito e ha già iniziato a dare il suo contributo alle indagini sul caso scommesse. Un interrogatorio alla Procura della Repubblica di Torino durato quasi tre ore, lo stesso esito che aveva dichiarato anche domenica scorsa quando è stato ascoltato per la prima volta dalla Procura federale (la seconda ieri mattina). Giuseppe Chinè lo ha incontrato in una località segreta e lui ha detto tutta la sua verità. L’ex calciatore Milan si è dunque autodenunciato all’organo di giustizia sportiva e di certo ha ammesso di aver scommesso anche sul calcio – altrimenti in base a quello che è il Codice di giustizia sportiva non si configurerebbe alcuna violazione – ma avrebbe confessato anche di aver fatto puntate sul Milan. E qui il discorso è diverso e decisamente più delicato.

Il giocatore oggi al Newcastle avrebbe infatti giocato sul Milan vincente o comunque su altri risultati con lui assente. Insomma, le sue puntate non avrebbero in alcun modo inciso sulla sua prestazione in campo, quindi niente illecito sportivo. Al momento la violazione contestata a Tonali resta dunque nel recinto dell’articolo 24 del Codice di giustizia sportiva, quello che punisce i giocatori che scommettono sul calcio (pena minima tre anni), ma è evidente che l’aver puntato sul Milan costituisce un’agravante in più.

 

 

Banner Content
Tags: , , ,

Related Article

SEGUICI SU TELEGRAM!

img advertisement

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

INSTAGRAM