mercoledì, Maggio 22, 2024
Banner Top

VICTOR OSIMHEN DENUNCIA E FA ARRESTARE LA SORELLA

 

 

Osimhen denuncia e fa arrestare la sorella in Nigeria

 

L’attaccante ha denunciato e fatto arrestare la sorella in Nigeria. Tutto colpa del cognato, il quale avrebbe chiesto indietro del denaro.

Periodo buio e duro per l’attaccante del Napoli Victor Osimhen. Il nigeriano è alle prese con un infortunio la cui identità è ancora da definire, ma anche con diversi problemi extra campo. Come quelli familiari, per cui di recente ha fatto molto parlare di sé. In particolare pare che nella giornata di sabato l’attaccante avrebbe denunciato e fatto arrestare la sorella e i suoi figli dalle autorità in Nigeria. Tutto per un problema di soldi con i suoi cari, anzi meglio con il cognato, Osita Okolo, che chiedeva a Victor denaro per il suo trasferimento al Napoli.

 

A quanto pare, infatti, Osita Okolo era uno degli intermediari che hanno permesso il trasferimento dell’attaccante dal Lille al Napoli nell’ormai lontano 2020.

Provando a tradurre, nell’operazione Osimhen-Napoli sarebbero state inserite delle commissioni che in realtà non sarebbero mai state approvate dal nigeriano; Osita Okolo dunque, secondo la versione del calciatore (da confermare) avrebbe falsificato alcune firme.

Questo l’oggetto del contendere, stando almeno a quanto circola: la verità è che non abbiamo ancora alcuna versione ufficiale da parte di Osimhen, e a dirla tutta bisogna anche verificare quale sia la reale posizione della sorella Easter e dei figli che, ipotesi, potrebbero essere stati trattenuti per qualche chiarimento.

Banner Content
Tags: , , ,

Related Article

SEGUICI SU TELEGRAM!

img advertisement

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

INSTAGRAM